Kyoto, JP – Mt. Inari

Field Recording: Accursio Graffeo, 23.08.2016;
Licenza: Creative Commons – Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported (CC BY-NC-SA 3.0);
Strumentazione: Apple iPhone 4S;
Dati tecnici: File M4A, 44.1 kHz;
Descrizione: Frinire di cicale sul Monte Tenjoh, Kyoto (Giappone).


Alla base della montagna chiamata Inari nei pressi di Kyoto, fermata della stazione Inari, si trova il Fushimi Inari Taisha, principale santuario dedicato al kami Inari. Nella fede shintoista i kami indicano oggetti degni di venerazione. Da sempre Inari, oltre che essere considerato il dio del riso, è visto anche come il patrono degli affari, ed è venerato in egual misura da commercianti e artigiani. I torii arancione posti uno di seguito all’altro, che in alcuni punti arrivano a creare dei veri e propri tunnel che ostacolano il passaggio della luce, sono stati donati ognuno da un’azienda giapponese. Altre figure importanti abbinate a Inari sono le volpi, considerata messaggere, recano sovente in bocca una chiave, quella che apre i depositi di riso. Oggetto di venerazione, diverse stature di volpi sono presenti sul Monte Inari nei diversi templi.

Rovaniemi, FI – Rovaniemi Snowwalk

Field Recording: Thor Magnussen, 2005;
Licenza: Creative Commons – Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0);
Strumentazione: n/d;
Dati tecnici: File MP3, Stereo, 44.1 kHz, 192 kbps;
Descrizione: [Archivio SoundTransit] Rovaniemi, Finlandia.


Field recording scaricato da SoundTransit.nl nel 2007. Il sito è ancora attivo, ma ha cambiato destinazione. Il database e la mappa dei field recording da tutto il mondo non sono più accessibili. Viene qui riproposto per conservare, almeno in parte, la preziosa documentazione che SoundTransit è stato capace di offrire in quegli anni.